Quando un sito web è inutile

Quanto costa un sito web? Una nicchietta online per la tua attività può costare niente se la realizzi con le tue mani o può costare anche 3.000 euro se ti affidi ad un professionista paludato. Come ogni cosa, però, esistono le vie di mezzo: con un piccolo abbonamento alle piattaforme che ci rendono più facile l'”esperimento artigianale” possiamo spendere meno di 100 euro, mentre se ci rivolgiamo a web designer ancora in erba il prezzo può arrivare a 500-600 euro.

Una scelta personalissima, dunque, che non deve però trarci in inganno: confezionare un sito web non significa posizionarlo sui motori di ricerca o creare una consistente presenza online.

Che sia un sito web “firmato” o una crosta plasmata dal nostro intelletto senza esperienza, il nostro sito web rischia comunque di essere un sito web inutile.

Il vero motivo è che la creazione di un sito web non si ferma alla grafica e al dominio. Un sito web è un bambino che impara giocando e sperimentando: crearlo per poi lasciarlo fermo e immobile per anni è come “partorire un figlio” e poi lasciarlo chiuso in una stanza insonorizzata, non dandogli la possibilità di “mescolarsi con il mondo”.

sito web utile

Quindi come sollevarsi dal peso di un sito web inutile e che non frutta?

Se si hanno dei soldi da investire, bisogna cercare un SEO specialist professionista che ci curi la reputazione online.

Anche in questo caso possiamo “stipulare un accordo” per tutte le tasche (si può definire un pacchetto mensile anche da 200 euro in su).

Ma se vogliamo curare noi la nostra presenza online?

Il risultato certo non sarà ottimale come quello di un professionista già esperto nel settore, ma comunque renderete viva e attiva la vostra presenza sul web.

Basta un po’ di costanza.

Bastano 10 minuti al giorno.

Il tempo di cottura della pastasciutta.

Continua…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Preferenze Privacy

Social Sharing

Facebook
Youtube
Instagram
Pinterest

Advertising

Google Ads Facebook Ads Instagram Ads

Analytics

Google Analytics Wordpress Analytics

Remarketing

Facebook Remarketing Google Remarketing